Page 1 - Sentiero Tricolore gennaio ottobre 2016
P. 1
tiero Tricolore
Periodico dell’Unione Nazionale Sottufficiali Italiani

Gennaio-Ottobre 2016 Membro effettivo del CiSOR

Anno XXIII nr.2 aut. tribunale di Udine nr. 31/92 del 31.07.1992 spedizione in abb.postale D.L.353/2003 art.1 comma1 aut 153/ATSUD/NA

Da Mentana un ponte verso il futuro

Il Congresso Nazionale dell’U.N.S.I. ha riconfermato alla presidenza Roberto Congedi

EDITORIALE

Grazie per la fiducia, ora si
guardi avanti con ottimismo

Si conclude per noi nell’ l’UNSI significa prefiggersi di Mentana, località amara per Garibaldi
tutti un trienno di appartenere alla prima associazione
grandi soddisfazioni di categoria che mira ad intensifica- Il XXI congresso nazionale dell’UNSI si è svolto, non a caso in una città
e, se ne apre un altro re la propria azione a sostegno del simbolo del percorso unitari d’Italia. Mentana, infatti, rappresenta una lo-
che credo possa esse- sociale con le tante iniziative che le calità storica per il futuro del nostro paese. Proprio da queste parti l’eroe dei
re, altrettanto foriero nostre sezioni, disseminate su tutto due mondi nell’intento di annettere Roma al resto d’Italia dovette incassare
di personali gratifiche il territorio nazionale, intaprendono una pesante ed amara sconfitta dalle truppe papaline poste a difesa della
per ognuno degli iscritti U.n.s.i. costantemente per dare impulso ad città sacra. Sconfitta che spinse Garibaldi a pronunciare la fatidica frase:
Chi ha vissuto questi anni sotto il attività di rilievo etico e sociale. Non “Sull’Asporomonte fui ferito ad una gamba, a Mentana fui ferito al cuore.
vessillo dell’Unione ha riscoperto il a caso il nosto progetto “Civicamente
piacere di sentirsi membro impor- giovani” sta riscuotendo il successo News dalle Sezioni
tante di quella grande famiglia dei che merita con i tanti attestati di sti-
Sottufficiali Italiani che, fin dai tempi ma e ringraziamento che stiamo ri- - Capua -
dei cinturioni romani, hanno sempre cevendo. Un progetto che evidenzia,
rappresentato l’asso portante prime semmai ce ne fosse ancora bisogno, Benedetta la bandiera delle nuova sezione
delle Legioni ai tempi di Cesare, e poi quanto la nostra associazione sappia
delle Forze Armate nei tempi in cui stare al passo con i tempi rivolgen- - Verona -
la nostra Costituzione ne riconosce dosi a quell’universo giovanile sem-
l’importanza della struttura e della pre più smarrito e privo di punti di Festa per il 31° anniversario della sezione UNSI
vitale organizzaione per la salva- riferimento. Questi tre anni nei quali
guardia delle libere istituzioni. E non ho avuto l’onore di essere il presidente
potevamo che scegliere una località nazionale dell’U.N.S.I. sono stati per
simbolo del percorso risorgimentale, me motivo di grande orgoglio e ,qua-
quale Mentana ne è degna testimone, le fiero appatenente della nostra ca-
per svolgere il nostro congresso. Tre tegoria, sento il dovere di ringraziare
giorni del congresso nazionale vis- tutti coloro i quali in questo triennio
suti intensamente dei quali, porterò, hanno sempre e costantemente ope-
per sempre vivido in me, il ricordo di rato nell’ambito dell’associazione con
momenti emozionanti come il pen- spirito propositivo e costruttivo. Sia-
siero di chi mi ha preceduto, l’indi- mo consapevoli che occorre fare an-
menticato Arturo Malaguti, ed i tanti cora tanta strada per raggiungere gli
amici che si stanno gradualmente obiettivi che ci siamo preposti e per i
avviciando all’U.N.S.I. La stima e la quali amorevolmente ci stiamo tutti,
fiducia riposta nella mia persona da indistintamente, prodigando. Di que-
parte degli associati dell’U.N.S.I mi sto sono fiero ed orgoglioso oltre che
spingono ad affrontare con rinnovato testimone di quanto l’Unione si stia
spirito le sfide che la nostra associa- ritagliando uno spazio sempre più
zione saprà sicuramente cogliere, per importante tra quella galassia di as-
consolidare quel rapporto unico che sociazioni, proprio perchè all’interno
negli anni abbiamo saputo costruire di essa operano persone autentiche,
dentro e fuori dalle caserme d’Italia, leali ed orgogliose di sentirsi prima
tra i tanti colleghi che guardano con di tutto dei veri Sottuffiviali Italiani.
interesse e vicinanza le nostre attività. Grazie nuovamente a voi tutti per la
Strare nell’U.N.S.I. significa prima di fiducia e la stima riposta in me che
tutto sentirsi Sottufficiali che dedica- cercherò di ricambiare in termini di
no o hanno dedicato la loro vita lavo- impegno e di risultati.
rativa all’Istituzione, sia essa militare Il Presidente Nazionale
che civile. Ma soprattutto, oggi stare Cav. Dott. Roberto Congedi
   1   2   3   4   5   6