Page 4 - Periodico U.N.S.I. Gen/Giu 2015
P. 4
ina 4 Sentiero

Gennaio/Giugno 2015 Tricolore

A Brindisi la seconda giornata per ricordare

tutti i Sottufficiali Italiani caduti in servizio

Tante le sezioni Unsi che hanno aderito all’iniziativa commemorando i colleghi caduti con cerimonie ed eventi

Il Presidente Congedi dona il Sentiero Tricolore al Prefetto di Brindisi Dott. Prete Deposizione della corona al monumento dei caduti nella caserma Carlotto di Brindisi

Non solo Brindisi come luogo della Dipartimento Cerimoniale nel voler nianza dalle fratellanza che accomuna
commemorazione per la seconda giornata partecipare idealmente al momento uomini e donne che in uniforme servono o
nazionale del Sottufficiale organizzata commemorativo dei colleghi caduti in hanno servito la Patria. Un momento di
dall’UNSI. Evento che sta diventando un servizio. Mentre nella caserma «Carlotto» di aggregazione e di riflessione oltre che di
appuntamento fisso per il Cerimoniale Brindisi il presidente nazionale Roberto ricordo per chi nell’assolvimento del proprio
dell’associazione di categoria. Brindisi e la Congedi deponeva una corona unitamente dovere ha donato all’Italia il bene prezioso
Caserma «Carlotto» aprono le porte ai alle autorità civili e militari locali, nelle altre della vita che è servito nuovamente per
sottufficiali italiani ed all’appello di due sezioni Unsi si rinnovava il ricordo dei lanciare un appello affinché i colleghi di
uniscono anche sezioni lontane centinaia di caduti. Da Augusta a Cremona un ideale Marina Massimiliano Latorre e Salvatore
chilometri. Anche le sezioni di Augusta e abbraccio tra Sottufficiali di tutte le Forze Girone possano vedere quanto prima risolta
Cremona infatti, hanno aderito all’appello Armate e Forze di Polizia scandito dagli la loro ormai annosa vicenda che da tre anni
lanciato dalla Presidenza Nazionale squilli delle sirene di tutte le imbarcazioni a ormai li costringe prigionieri in terra
dell’Unione Nazionale Sottufficiali Italiani - mare delle Capitanerie di Porto a testimo- indiana.

Qui Augusta Qui Cremona

La sezione di Augusta dell’Unione sociati unitamente al personale in La cerimonia è iniziata alle ore 08:00 del
nazionale sottufficiali ci ha fatto uniforme della Marina Militare e 12 dicembre con gli onori ai caduti presso il
pervenire questa foto che pubbli- delle Capitanerie di Porto monumento UNSI "Il Pilastro" del
chiamo in cui si ritraggono alcuni all’ingresso della Chiesa in cui è cimitero civico di Cremona con
momenti della giornate del stata officiata la santa messa per deposizione di mazzo di fiori in ricordo di
Sottufficiale in terra di Sicilia. ricordare i colleghi caduti. tutti i Sottufficiali caduti in servizio.
Nella foto sono ritratti i nostri as- Successivamente è stata celebrata la Santa
Messa presso la Chiesa di San Sebastiano
di Cremona - celebrazione officiata dal 1°
Cappellano Capo Andrea Don Aldovini
(Cappellano Militare del 10° Reggimento
Genio Guastatori di Cremona). Durante la
messa sono stati ricordati tutti i
Sottufficiali che ci hanno lasciato dalla
fondazione della Sezione ad oggi e preghiera dei Sottufficiali. Alla
giornata commemorativa hanno partecipato i Labari e Bandiere delle
associazioni d'Arma e combattentistiche con anche il Labaro
dell'Istituto del Nastro Azzurro.

Cerimonia a Palermo con le sezioni di Bagheria e Carini

Palermo. Sono stati inviati tutti i Sottufficiali di Sezione di CARINI Primo Mar. Umberto Boli- 46° Reggimento Caduti per Servizio e non.Alla fi-
Corpo delle Caserme nelle Sede Stanziale di Pa- gnari, e i Sottufficiali del 46° Reggimento ,alla ne della Cerimonia sono stati consegnate dei Di-
lermo, e familiari dei Sottufficiali Caduti in Ser- Cerimonia erano Presenti i Familiari dei Sottuffi- plomi in memoria dei Sottufficiali alle loro fami-
vizio del 46° Reggimento Trasmissioni alla gior- ciali Caduti in servizio e non quali Famiglia glie con un piccolo dono, stemma UNSI in vetro.
nata del Sottufficiale. Erano presenti il Coman- TORNATORE, Famiglia ERRICO, famiglia
dante del 46° Reggimento Trasmissioni Col. Mar- DIURNO , Famiglia MANDALA', famiglia Vin-
co PIACENTINI, il Sottufficiale di Corpo Primo ci, famiglia ANIA, numerosa anche la presenza di
Mar. Giuseppe TAIBI, Il Comandante del Batta- Ufficiali del 46° Reggimento come rappresentan-
glione Trasmissioni Mongibello Ten Col Dome- za, la cerimonia è stata officiata dal Cappellano
nico CARBONARA e l'Aiutante Maggiore in 2^ Militare Capo Maggiore Don Pino
Primo Mar. Giuseppe CAMPAGNA, l'Aiutante TERRANOVA, alla fine della cerimonia è stata
Maggiore in 1^ del 6° Reggimento Lancieri diAo- data lettura della preghiera dei Caduti e del Sottuf-
sta Ten Col MANDALA Ezio il Presidente delle ficiale ricordando e nominando i Sottufficiali del
   1   2   3   4   5   6   7   8   9