Page 2 - U.N.S.I. Periodico Gen-Set 2014
P. 2
Pagina 2 Sentiero
Gennaio/Settembre 2014 Tricolore

Manifestazione per i Marò

14 giugno 2014 l’UNSI chiama gli artisti rispondono

Al nostro appello hanno risposto esponenti del mondo della cultura e dello spettacolo con il
solo intento di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla triste vicenda dei fucilieri di Marina

PINO APRILE: ITALIA SENZA PIPPO FRANCO: PREGO PER

CORAGGIO, SENZA DIREZIONE I MARO’ E PER I LORO FAMILIARI

La vicenda dei due maro' è la sintesi di Non appena ha saputo dell’iniziativa promossa
dall’Unione Nazionale Sottufficiali Italiani
questa Italia senza direzione, né legge, né l'attore romano Pippo Franco non ha voluto far
mancare il proprio messaggio a sostegno della
coraggio. I due sono da due anni in attesa manifestazione del 14 giugno di Roma per i
Marò. Molto significative le parole rilasciate
almeno di sapere di cosa sono accusati, per telefonicamente al portavoce dell'UNSI Gennaro Galantuomo: ".
Tante volte sul set cinematografico ho vestito gli abiti del militare e
aver operato con una divisa, per una bandiera, in nome del nostro forse non avevo compreso il reale peso che comporta l’uniforme
con le stellette.
Paese. L'insipienza della nostra diplomazia; l'inconsistenza dei nostri
Con la vicenda dei Marò ho capito realmente tante cose. Sono
governi; la coda di paglia di un comparto industriale che non può davvero molto dispiaciuto per non poter essere alla manifestazione
di Roma ma non voglio far mancare loro la mia vicinanza ed il mio
inimicarsi un cliente grande come l'India (è solo un sospetto? La affetto. La storia che stanno vivendo questi due ragazzi è
incredibile, provo solo ad immaginare cosa si possa provare ad
disastrosa conduzione della vicenda rende tutto plausibile); i attraversare dei momenti così difficili e di lontananza dagli affetti
più cari. Sono un cristiano praticante e sono molto credente, per
contorcimenti della politica indiana che hanno strumentalizzato la questo invito loro ed i rispettivi familiari a non perdere la fede in
Dio e pregare affinchè anche i nostri governanti possano trovare a
questione (e sarebbe accaduto ovunque); la latitanza dell'Europa e di breve una soluzione definitiva a questa incresciosa ed assurda
vicenda.
altre autorità internazionali che avremmo dovuto avere al nostro Salvatore Girone e Massimiliano Latorre ci stanno dando una
grossa lezione a tutti noi italiani per la fermezza e la serietà con la
fianco... L'elenco può continuare, ma alla fine dobbiamo fermarci quale stanno vivendo questo periodo difficile della loro vita.
Gli sono vicino con la preghiera auspicando che il loro rientro in
dinanzi alle vite perdute dei pescatori innocenti e a quelle sospese dei Italia sia imminente e soprattutto che il buon senso prevalga in
questa vergognosa pagina della storia italiani.
due militari. Erano in missione antipirateria. Hanno sbagliato a Forza Ragazzi non mollate".

seguire le regole d'ingaggio? Sì, no? E quando lo sappiamo? Sono Pippo Franco

sbagliate, imprecise, si prestano a generare incidenti gravi le regole di

ingaggio? Sì, no? E quando lo sappiamo? Aspettiamo che facciano

altri danni? Ha sbagliato il comandante del peschereccio? Si, no? Lo

vogliamo sapere? Ma, soprattutto: quella divisa è l'Italia. E gli unici

che la stanno onorando davvero, ora, sono i due che la indossano,

comunque siano andate le cose in mare. Sarà banale, ma come fai a

non chiederti cosa sarebbe accaduto se i due maro' fossero stati

francesi, inglesi, statunitensi? Forse, per essere in cima alla lista di

cose da fare, nell'agenda dei nostri governi, non bisogna indossare la

divisa, ma la maglia della nazionale. Fra una diretta e l'altra dal

Brasile: riportate a casa i nostri maro'. E poi studiamo insieme

all'India e agli altri, come evitare che qualche altro pescatore ci

rimetta la vita, mentre i pirati la fanno franca. Pino Aprile

Francesco Alberoni: Meluzzi: « esempio Katia Ricciarelli: Cristiano Malgioglio:

«Sulla vicenda unico nel mantenere « ammiro la dignità « I Marò sono degli

intervenga l’ONU» la parola data» di Latorre e Girone» eroi nazionali»

Anche lo scrittore Sono stati tanti i La nota Il simpatico e
e sociologo messaggi cantante lirica bravo
Francesco pervenuti apprezzata in cantautore
Alberoni ha all’Unione tutto il mondo Cristiano
voluto esprimere Nazionale per le qualità Malgioglio ha
un pensiero a Sottufficiali canore Katia inviato in
favore dei Marò Italiani per Ricciarelli ha contattato occasione della
inviando una mail all'UNSI. esprimere solidarietà ai Marò. l'Unione Nazionale Sottufficiali manifestazione del 14 giugno
Questo il suo appello affinché Dal mondo della cultura e dello Italiani inviando un messaggio un suo personale pensiero
Massimiliano Latorre e Salvatore spettacolo a sostegno dei di grande apprezzamento e di all'Unione Nazionale
Girone siano al più presto liberati. Sottufficiali della Marina sostegno per Salvatore Girone e Sottufficiali Italiani per i Marò
"Ritengo che sia una questione da Militare Salvatore Girone e Massimiliano Latorre e le loro Salvatore Girone e
portare davanti all'assemblea Massimiliano Latorre un famiglie:"auspico che si arrivi Massimiliano Latorre.
delle Nazioni Unite, come segno segnale concreto di vicinanza e quanto prima a una soluzione "Sono molto vicino a questi due
di gravissimo atto di inciviltà. E' parole molto significative come positiva di questa triste storia, italiani e sono molto sconvolto
un problema generale, non è solo quelle del noto psichiatra ed sono vicina con affetto ai Marò perché non c'è ancora una verità
un problema giuridico tra India opinionista Alessandro Meluzzi ed ai loro familiari. In questo sulla questione. Li considero
ed italia. Bisogna che l'Onu che ha così scritto: "La vicenda frangente provo grande grandi eroi nazionali di cui
stabilisca qual è il dei Marò ci ricorda parole ammirazione ed apprezzo la l'Italia può andare fiera ed
comportamenteo più civile e fondamentali nella convivenza dignità che hanno dimostrato orgogliosa. Mi piacerebbe che la
l'India non deve processare degli di un popolo, come dignità, in questa sofferta vicenda. vicenda si chiudesse nel modo
innocenti. Gli altri stati devono coraggio, senso di abengazione, Dopo oltre due anni senza una migliore, fa soffrire pensarli in
portare appoggio e sostegno amore della Patria, capacità di soluzione credo siano maturi i quella situazione incerta, il
all'Italia. Questa è una denuncia mantenere, aldilà di ogni cosa, tempi per una soluzione Governo deve attivarsi per
di richiesta in forma di invito la parola data" politica». sbloccare il problema".
all'India a liberarli in modo
definitivo".
   1   2   3   4   5   6   7