Page 11 - U.N.S.I. Statuto 2015
P. 11
. 25 - ADEMPIMENTI DELLA SEZIONE
1. Il Presidente di Sezione, ricevuto l’avviso di convocazione del Congresso Nazionale, deve

indire, entro trenta giorni, l’assemblea sezionale per discutere e deliberare sugli argomenti
posti all’Ordine del Giorno congressuale e per indicare il proprio Delegato a tale assise.

Art. 26 - VALIDITÀ DELLE SEDUTE DEL CONGRESSO NAZIONALE
1. Il Congresso Nazionale è validamente costituito in seduta:

a. ORDINARIA:
(1) in prima convocazione, con l’intervento della maggioranza dei Delegati
rappresentanti gli aventi diritto delle Sezioni e le deliberazioni sono valide se
approvate dalla maggioranza semplice degli aventi diritto;
(2) in seconda convocazione, qualunque sia la percentuale dei delegati rappresentanti
gli aventi diritto delle Sezioni presenti ai lavori e le deliberazioni sono valide se
approvate dalla maggioranza semplice degli stessi.

b. STRAORDINARIA:
sia in prima che in seconda convocazione con l’intervento di tanti delegati che
rappresentino almeno i due terzi degli aventi diritto e le deliberazioni sono valide se
approvate con la maggioranza semplice dei Delegati rappresentanti gli aventi diritto
delle Sezioni;

2. In caso di mancato raggiungimento del numero legale il Presidente Nazionale, sentito il
Consiglio Direttivo Nazionale, ove la situazione finanziaria ed organizzativa lo consenta,
provvederà alla eventuale riconvocazione entro le 24 ore successive.

Art. 27 - PROCEDURE PER LE SEDUTE CONGRESSUALI
1. Il Presidente Nazionale propone all’assise una rosa di tre nominativi tra cui verrà eletto il

Presidente del Congresso.
2. Il Presidente del Congresso a sua volta, nomina:

a. la Commissione Verifica Poteri per l’accertamento della legittimità della posizione dei
Delegati delle Sezioni;

b. due moderatori che, alternandosi disciplinano gli interventi e lo svolgimento della
discussione come da ordine del giorno;

c. un segretario ed un segretario aggiunto per la redazione del processo verbale dei lavori
congressuali;

d. la commissione di scrutinio costituita da tre membri di cui uno Presidente (nei casi di
rinnovo delle cariche sociali).

e. I componenti della Commissione di scrutinio non possono essere i candidati al rinnovo
delle cariche sociali Nazionali

Art. 28 - DELEGATI AL CONGRESSO
1. L’associato che non risulti iscritto fra i Soci Effettivi da almeno tre mesi non può

disimpegnare l’incarico di Delegato al Congresso Nazionale.
2. La sezione non può delegare ad altri le proprie attribuzioni ad eccezione fatta delle sezioni

estere.

11
   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16