Page 23 - Regolamento U.N.S.I. 2016
P. 23
TITOLO V
- STAMPA ASSOCIATIVA E PUBBLICAZIONI

Art.53. STAMPA ASSOCIATIVA

1. Il periodico “SENTIERO TRICOLORE” è l’Organo ufficiale di stampa dell’UNSI. E’ stato

fondato dal comm. Filippo Pucino (autorizzazione del Tribunale di Napoli 24 settembre 1952,
n° 586 – omologazione n° 2424).

2. Il sostegno economico per i costi editoriali viene assicurato attingendo dalle risorse di cui
dispone la Presidenza Nazionale, dagli eventuali contributi dei soci e dall’acquisizione di

pubblicità.
3. La realizzazione del periodico si avvale dell’auspicabile e fattiva collaborazione di tutti i soci

con articoli, lettere, fotografie, suggerimenti, critiche, ecc. per divulgare il pensiero e le idee

della categoria che sono alla base dello stesso essere soci.
4. L’attività informativa, assicurata dall’organo di stampa associativo, è mirata in particolar modo

a valorizzare la categoria ed al proselitismo. La sua diffusione è assicurata dal Capo Ufficio
Stampa e comunicazione dell’Associazione.

Art.54 DIFFUSIONE DEL PERIODICO DELL’U.N.S.I.

Il periodico, pubblicato sul portale internet (HYPERLINK "http://www.unsi.it"

www.unsi.it), viene inviato a tutti i “Soci” dell’UNIONE, Autorità ed Istituzioni Pubbliche, agli

Alti Comandi Militari centrali e periferici delle Forze Armate /Corpi Armati, del comparto

sicurezza e soccorso pubblico, agli Istituti di formazione degli Allievi Sottufficiali e, se del caso, a

Organizzazioni umanitarie di Volontariato e a quanti lo richiedano.

Art.55. PUBBLICAZIONI A CURA DELLE SEZIONI.

1. L’eventuale edizione del periodico di Sezione deve soddisfare le esigenze di legge in materia di

Editoria ed il Presidente della Sezione deve produrre alla Presidenza Nazionale una

dichiarazione liberatoria di responsabilità degli Organismi Nazionali.

2. La Sezione dovrà inviare, per la visione preventiva, una copia alla Presidenza Nazionale che,

ove si ravvisi un pregiudizio o una lesione degli interessi associativi potrà ordinare il ritiro del

Periodico oggetto di valutazione. Ove la mancanza si ripeta il Presidente Nazionale non
concederà l’utilizzo del logo e dell’acronimo UNSI per la edizione del periodico;
3. L’obbligo di visione precitato è esteso a qualsiasi documento che abbia carattere pubblicitario
esterno all’Associazione.

TITOLO VI
DISPOSIZIONI FINALI E TRANSITORIE

Art.56 INTERPRETAZIONE DELLE NORME STATUTARIE E REGOLAMENTARI.
1. Le richieste di interpretazione autentica delle norme statutarie e/o regolamentari, da chiunque e

comunque originate, devono sempre essere inoltrate solamente dalle Sezioni alla Presidenza
Nazionale per essere sottoposte all’esame del Collegio dei Probiviri il cui parere è vincolante ed
obbligatorio per tutti gli Organismi associativi.
2. Quando invece, il quesito riveste una particolare rilevanza specie in relazione a possibili
modifiche dello Statuto e/o del Regolamento il parere è rimesso al Congresso Nazionale
corredato da una sintetica relazione del Collegio dei Probiviri.
3. Il quesito non potrà essere ulteriormente discusso quando il Congresso abbia già
precedentemente espresso il suo parere in maniera definitiva sul medesimo argomento.
4. La delibera congressuale è risolutiva del caso ed è vincolante per tutti gli Organismi associativi.

23
   18   19   20   21   22   23   24