U.N.S.I. Sez Cremona - Cremona e le sue torri

U.N.S.I. Sez Cremona - Cremona e le sue torri

Soci in prima linea: Roberto Caccialanza - fotografie della mostra “Cremona e le sue torri” - donazione di 116 stampe fotografiche selezionate per la Residenza Sanitaria Assistenziale di Cremona

La Sezione UNSI di Cremona mette in primo piano il gesto nobile del socio UNSI Roberto Caccialanza a favore della residenza sanitaria assistenziale di Cremona. Caccialanza è storico della fotografia e ricercatore indipendente , membro della SISF (Società Italiana per lo Studio della Fotografia), ha scritto numerosi libri sulla fotografia e realizzato numerose mostre a tema, sue sono: Valerio Ferrari, ‘l ööltim mignàan (2002), Walter Stauffer, uno svizzero cremonese e la sua Fondazione (2002, a cura di Elena Contucci Quintani), Fotografie Cremonesi (2005, in collaborazione con la Provincia di Cremona),Cremona e le sue torri (2008), Fotografi a Cremona fra l'Ottocento e il Novecento (2010), Ricordi di famiglia nelle fotografie d’epoca (2012, in collaborazione con il Comune di Cremona), I ponti sul Po fra Cremona e Castelvetro (1862-2012), ponti sul Po dirimpetto a Piacenza (1801-2013). Nel corso degli anni ha stretto collaborazioni con Archivi e Istituzioni a livello nazionale e internazionale; in particolare si occupa di consulenza per il riconoscimento, la datazione e la corretta attribuzione di fotografie prodotte in Italia nel XIX secolo. A livello locale è impegnato nello studio e nella valorizzazione dei fotografi e del patrimonio fotografico cremonese del XIX e XX secolo. La grande passione per la fotografia vanta, oltre a mostre di grande interesse, pubblicazioni di ricerche, di cataloghi e libri storico-fotografici.

La sua generosità lo ha visto Lunedì 6 febbraio 2017 ore 16:00 donare ufficialmente 116 opere di fotografie della mostra “Cremona e le sue torri alla Residenza Sanitaria Assistenziale “Emilio Mainardi” presso Cremona Solidale. Le 116 stampe fotografiche in bianco e nero (cm. 40x60) fanno parte del nucleo di pannelli esposti nel 2008 nelle sale del Museo Civico “Ala Ponzone”). La rassegna del 2008 fu accompagnata dalla stampa di un catalogo arricchito dai testi specialistici di Mariella Morandi, Massimo Terzi e Luciano Roncai. Fra le dediche a inizio volume spiccava quella a Elena Contucci Quintani, che prese parte in vario modo alla realizzazione dell’intero progetto. Ed è in memoria della professoressa Elena Contucci Quintani, stimata insegnante e donna di Cultura, che trascorse gli ultimi mesi di vita nella RSA di Cremona Solidale, che Caccialanza ha voluto effettuare la donazione. Dopo la presentazione delle fotografie che abbelliscono tutti gli spazi destinati ai visitatori ed alle attività educative della RSA, gli ospiti (la RSA ospita circa 500 anziani con patologie anche gravi) sono stati allietati dalla esibizione della celebre violinista Aurelia Macovei che per l’occasione ha suonato un violino importante della scuola classica cremonese - Giuseppe Guarneri filius di Andrea anno 1706. Il Prof. Fabio Perrone (socio UNSI di Cremona) ha introdotto la musicista e l’impegno dell’ associazione LIACC – Onlus (liuteria Italiana Autentica Classica Cremonese- Onlus) per le attività sociali e culturali che pone a favore della Città.

Il presidente UNSI di Cremona Primo Mar. Luogt. DUGO Salvatore nel portare i saluti di tutta l’UNSI a sottolineato come la sezione cremonese si adopera ad attività che, seppur proposta da singoli soci, hanno una valenza importante per il sociale e per le finalità che la stessa UNSI appoggia da molti anni. Nel presentare il curriculum della musicista, apprezzata a livello internazionale, si è visto che la stessa è stata impegnata di recente in tournée in Cina e che presto sarà in Australia proprio dove la sezione UNSI è presente per cui ci auguriamo che possa avvenire un incontro con i soci e suo presidente UNSI dell’Australia. Nelle sinergie associative va ricordata la collaborazione dell’ ANLAI (Associazione Nazionale Liuteria Artistica Italiana) che è stata molto proficua proprio per valorizzare l’importanza di tutta la liuteria e delle attività che si mettono in atto, anch’essa impegnata a diffondere la cultura liutaria. L’attività è stata ripresa dalla Televisione Cremona 1 che ne proporrà uno speciale televisivo e dove la chiusura del presidente UNSI ha rimarcando la generosità del Socio Roberto Caccialanza cui va la piena ammirazione.  

Ultima modifica il Martedì, 14 Febbraio 2017 19:00
(0 Voti)
close

Sign up to keep in touch!

Be the first to hear about special offers and exclusive deals from TechNews and our partners.

Check out our Privacy Policy & Terms of use
You can unsubscribe from email list at any time