4 NOVEMBRE 2018: FESTA NAZIONALE

Il 4 novembre, giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, riveste ancora un significato intenso nonostante i cambiamenti istituzionali, sociali e politici che sono intervenuti.

La celebrazione di questa giornata coinvolge la nostra Nazione nella totalità delle famiglie italiane, ricordandone il più profondo significato del ricordo ma è anche il momento in cui l’Italia si stringe alle loro Forze Armate con un sentimento di condivisione nel percorso di prosperità e di pace sino ad oggi perseguiti.

Come Unione Nazionale Sottufficiali vogliamo ricordare coloro che in passato hanno difeso questa Patria generosamente, pagando un notevole prezzo in termine di vite umane. Non dimentichiamo oltremodo coloro che, negli ultimi anni, con impegno in territorio Nazionale ed estero hanno operato per favorire le migliori condizioni di sicurezza e stabilità in aree afflitte da conflitti e miseria adempiendo al proprio dovere fino all’estremo sacrificio.

Ricordiamo gli uomini e le donne in uniforme delle Forze Armate che portano sempre più in alto i valori del coraggio, dell’altruismo, la generosità e la solidarietà con prestigio ed autorevolezza, ricevendo attestati di stima ed ammirazione in ambito Nazionale ed Internazionale.

Questi uomini e queste donne sono nostri fratelli speciali che dobbiamo identificarli in quel tricolore che riporta alla memoria altri sacrifici ed eroismi. Questi Soldati oggi sono ancor più speciali perché sono il proseguimento di un percorso di quei valori che cento anni fa altri giovani soldati confermarono nella difesa del suolo Patrio. Adesione e responsabilità accomunati da una unica motivazione: Solo per la Patria!

Non dobbiamo dimenticare i valorosi del passato ma dobbiamo stringere un legame più stringente con gli uomini e donne in uniforme aderendo sempre alla nostra Costituzione attraverso la quale la Repubblica intera scelta dai cittadini deve rivolgere un quotidiano grazie ai nostri soldati di ieri e di oggi augurandoci che le Forze Armate abbiano sempre una assicurazione di pieno sostegno da parte di tutte le nostre Istituzioni.

Viva l’Italia, Viva Le Forze Armate Italiane

Dott. Roberto Congedi
Presidente Nazionale UNSI